martedì 19 agosto 2008

L'illusione di Cristina

Intervista con Cristina Comencini
e Riccardo Tozzi
di Lanfranco Palazzolo e Gianfranco Cercone
(Cristina Comencini alla "prima" del libro "L'illusione del bene".)

La sera del 18 gennaio scorso stavo rincasando con la mia compagna quando ho ricevuto la telefonata di Gianfranco Cercone: "Ciao, Lanfranco come stai? Hai qualche impegno per domani pomeriggio? Viene in Radio Cristina Comencini che viene a presentare il suo film con suo marito Riccardo Tozzi". Gli ho risposto immediatamente di sì. Qualche anno prima avevo letto un'intervista della Comencini con Barbara Palombelli sul Corriere della Sera e avevo trovato certe affermazioni della Comencini contraddittorie. Quando è uscito il suo libro "L'illusione del bene" ho ripensato a qeull'intervista. E allora quella sarebbe stata l'occasione giusta per discutere con la Comencini del suo ultimo libro uscito con Feltrinelli e del suo film "Bianco e nero". Devo essere onesto con me stesso e dire che i film della Comencini non mi sono mai piaciuti, però se non avessi fatto quella intervista mi sarebbe dispiaciuto molto perchè la regista e scrittrice merita di essere ascoltata per la sua capacità di individuare nuovi temi di discussione intellettuale, anche se questi argomenti restano confinati nell'ambito del "politicamente corretto". Naturalmente vi invito ad ascoltare l'intervista e magari a comprare "L'illusione del bene".
Ascolta l'intervista da questa pagina