domenica 29 marzo 2009

Il nuovo sindaco di Zurigo

Corine Mauch è il nuovo sindaco di Zurigo. Voglio pubblicare questa notizia perchè la Mauch, esponente del Partito socialista, è lesbica e ha vinto questa consultazione comunale senza che l'elettorato di quella città mettesse in discussione le sue qualità di politica. Sono molto contento di questa affermazione politica perchè con questo voto abbiamo avuto la dimostrazione che esiste un elettorato più maturo di quello italiano. Da noi una candidatura del genere provocherebbe le ire del Vaticano e di tutti i parlamentari che seguono le politiche di questo stato. Grazie Corine.

Un semaforo si schianta su una macchina in sosta (2° parte)

Alle ore 19.00 trionfa la giustizia stradale. La municipale e il servizio di soccorso per la viabilità del Comune di Roma piazzano all'incrocio di via di Casalbertone un semaforino. Si tratta di un semaforo più piccolo. Se dovesse crollare farebbe sicuramente meno danni...

Quando An supera il Pdl

Volevo dire una cosa su questo congresso del Pdl e sull'ultimo congresso di An. Ho seguito tutti e due gli appuntamenti e posso dire che quelli di Alleanza Nazionale hanno fatto un lavoro migliore nei confronti dei giornalisti. Nel corso dell'ultimo congresso di AN la stampa poteva fare quello che voleva senza limiti. Al punto che la stampa poteva circolare tranquillamente vicino alle prime file degli invitati e dei delegati. Al congresso del Pdl questo non si poteva fare. I giornalisti erano tenuti in un recinto lontano. Ma c'è stato un altro problema. Quando sono andato al congresso di An, l'ufficio stampa ha pensato bene di mettere nel cartellino di riconoscimento, oltre al mio nome, anche il nome della mia testata. Lo stesso non è accaduto al congresso del Pdl dove per l'ufficio stampa eravamo tutti "press". Infatti, ripensando al cartellino della settimana precedente non dicevo nemmeno il nome della testata per cui ero presente al congresso. Infatti, più di un intervistato mi ha detto: "Ma lei per chi lavora?". E io rispondevo: "Lavoro per Radio Radicale. Non si vede.....?! Ops, ha ragione. Non c'è scritto...".

Un semaforo si schianta su una macchina

Sono da poco passate le 13.00 quando un semaforo, arrugginito alla base, crolla su una macchina in sosta in via Casalbertone. A quell'ora molte persone stanno tornando a casa dopo aver assistito alla messa nella chiesa di Santa Maria Consolatrice. Il semaforo non cade sulle strisce pedonali, ma su un'autovettura parcheggiata nei pressi dell'incrocio. Fortunatamente non ci sono stati danni alle persone. Il semaforo ha in funzione il segnale rosso. Come potete vedere i fili del collegamento elettrico sono rimasti intatti.