sabato 13 novembre 2010

Un inviato molto speciale, Aung San Suu Kyi e Piero Fassino


Quella di oggi è la giornata della liberazione della grande Aung San Suu Kyi. Mi auguro che non diventi la giornata di Piero Fassino, che certo non ha svolto un gran lavoro come Inviato speciale dell'Unione europea in Birmania. Per dimostrarvi che a Fassino non frega niente di Aung San Suu Kyi dovete andare a guardare la home page di Piero Fassino sulla birmania (le due foto sopra) e la home page di Pierofassino.it (Qui sotto). Mentre tutte le agenzie di stampa del mondo diffondevano la notizia della liberazione della leader democratica Birmana, il sito dell'Inviato speciale era aggiornato al 4 agosto di quest'anno. Complimenti......

Nessun commento: