lunedì 15 febbraio 2010

Domani arriva a Roma Edward Hopper


Ecco come il Senato ha ricordato Antonio Giolitti

Ho avuto tante volte occasione di incontrare per strada Antonio Giolitti dalle parti del Senato. Come giornalista avrei voluto fermarlo per fargli due domande, ma non ci sono riuscito perchè mi metteva in soggezione. Quando lo incontravo avevo l'impressione di vedere un monumento, un uomo politico di un rigore sconosciuto agli uomini politici di oggi. Oggi mi dispiace non aver avuto quel coraggio. Cerco di riprendere oggi quel tipo di coraggio proponendo ai pochi amici del mio blog la commemorazione al Senato della figura di questo esponente politico di un socialismo che non c'è più...e che aveva il coraggio di denunciare le vere malefatte del comunismo internazionale.