giovedì 21 ottobre 2010

Pasolini comunista dissidente

La Kaos edizioni ha pubblicato un bel saggio di Giorgio Galli dal titolo "Pasolini comunista dissidente". In questo libro viene analizzato il pensiero politico di Pier Paolo Pasolini. Forse è bene ricordare a molti che il pensiero politico di Pasolini non era ben accetto dal Partito comunista. Anzi, per la verità si fa davvero fatica a riconoscere in Pasolini un comunista. Lo scrittore fu certamente un libertario molto pessimista, mal tollerato dal Pci di quegli anni. Iniseme alla presentazione di questo interessante libro voglio allegare qui l'articolo de "l'Unità" che commenta l'assassinio di Pier Paolo Pasolini la mattina del 3 novembre del 1975. Buona lettura.

Relazione sull'attività di prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo

Questa è la relazione su ciò che ha fatto lo stato per prevenire questa specie di crimine di cui si parla in queste settimane. La relazione riguarda il 2009 (Clikka qui).

Separati alla nascita: Paul Weller & Manlio Scopigno

Paul Weller degli Style CouncilManlio Scopigno, ex allenatore del Cagliari Campione d'Italia



All'ANSA sono tutti interisti

Lo sapevo che all'Ansa non sono neutri. Ieri sera l'Inter ha giocato contro il Tottenham battendolo per 4-3. Ma all'Ansa non se la sono proprio sentiti di mettere nel tabellino i tre pallini rifilati dalla squadra londinese ai nerazzurri. Allora hanno piazzato nel tabellino un bel 4-0. Ma undici minuti dopo se ne sono accorti. E tutto è tornato alla normalità. Forza Tottenham!