lunedì 25 aprile 2011

La disciplina della libera impresa economica in Germania


In Germania, la libertà di impresa (Gewerbefreiheit) è disciplinata dall’articolo 12, comma 1,della Legge fondamentale (Grundgesetz), in base al quale “tutti i tedeschi hanno il diritto di scegliere liberamente la professione, il posto di lavoro e la sede di formazione professionale”. La norma costituzionale dispone altresì che “l’esercizio della professione può essere disciplinato con legge o in base ad una legge”.
A livello federale, il § 1, comma 1, della Legge sui mestieri e le professioni (Gewerbeordnung – GewO) stabilisce che la gestione di un’attività commerciale o industriale è consentita ad ognuno, nel rispetto delle disposizioni contenute nella presente legge.
I rimandi redazionali al § 1 GewO sono i seguenti:
Codice commerciale (Handelsgesetzbuch - HGB), § 1 II e § 7 (commercianti);
Legge che regola il settore alberghiero e della ristorazione (Gaststättengesetz -GastG), § 31(applicabilità della Gewerbeordnung);
· Legge regionale sulla stampa (Landespressegesetz - LPresseG), § 2(libertà di accesso).
La Gewerbeordnung contiene alcune limitazioni alla pratica di una determinata professione. Infatti, per l’esercizio di determinate professioni occorrono appositi permessi che legalizzino l’attività (gewerberechtliche Erlaubnis) e che, lungi dal rappresentare una forma di dirigismo economico, sono volti essenzialmente a tutelare la collettività ed in particolare i lavoratori del settore industriale e commerciale contro gli effetti negativi che potrebbero sortire da una deregulation troppo spinta (per le restrizioni, si veda, in particolare, il catalogo contenuto ai §§33-34e della Gewerbeordnung). Altre limitazioni alla libertà d’impresa derivano dalle seguenti leggi speciali adottate nel corso degli anni:
legge di regolazione del settore alberghiero e della ristorazione, che stabilisce le condizioni per la concessione e la revoca dei permessi, gli obblighi da adempiere e le motivazioni del diniego (Gaststättengesetz -GastG);
codice dell’artigianato (Gesetz zur Ordnung des Handwerks);
· legge federale sulla protezione dell’ambiente(Bundes-Immissionsschutzgesetz).
La libertà d’impresa è garantita, infine, non solo dalla Legge fondamentale, ma anche dalle pronunce del Tribunale costituzionale federale (Bundesverfassungsgericht - BVerfG), tra le quali si segnala la recente Decisione del 30 novembre 2010.

Documentazione
Germany: Free Enterprise (Unternehmerfreiheit).
Gewerbefreiheit (libertà di impresa) (voce di Wikipedia).

Gewerbegesetzgebung (Gewerbefreiheit und -Unfreiheit) (Legislazione sulla libertà di impresa) (documento in lingua tedesca tratto da “Meyers Konversations-Lexikon”, 4. Auflage. Band 7, Bibliographisches Institut, Leipzig 1885–1892, S. 290).

Institute for Free Enterprise (Das Institut für unternehmerische Freiheit - IUF)(sito ufficiale dell’Istituto per la libera impresa in Germania).

Nessun commento: