mercoledì 29 giugno 2011

Pornocrazia nel Pd

Era la segretaria di un circolo Pd e faceva anche l'attrice in film porno. Così la segretaria di un circolo del Partito Democratico di San Miniato, in provincia di Pisa, ha deciso di dimettersi. La giovane, protagonitsa di 'E' venuto a saperlo mia madre', fino a ieri, era anche componente della segreteria comunale del Pd. In una nota il segretario provinciale del Pd pisano Francesco Nocchi ed il segretario comunale di San Miniato Massimo Baldacci, fanno sapere che la giovane ha recapitato ''una lettera di dimissioni volontari dagli incarichi", cioè dalla segretaria di circolo e da quella comunale del partito. ''Non e' vero - precisano poi i due dirigenti - che il Pd abbia discusso in nessuno dei suoi organismi della vicenda della ragazza''. La ragazza non è stata neanche sospesa dal partito, a cui e' tuttora regolarmente iscritta. "Da alcuni mesi - spiegano spiegano ancora i dirigenti PD - si e' allontanata, senza che sia intervenuta nessuna rottura politica, per motivi personali, anche di studio: tra l'altro, anche se i giornali non hanno riportato questa notizia, si e' laureata pochi giorni fa'".

Nessun commento: