martedì 1 novembre 2011

Solo Renzi è il sol dell'avvenire

Intervista a Giancarlo Lehner
Voce Repubblicana, 1° novembre 2011
di Lanfranco Palazzolo

Il Partito democratico può avere un futuro luminoso solo se vincerà Renzi. Lo ha detto alla “Voce Repubblicana” il deputato di Popolo e Territorio Giancarlo Lehner.
Onorevole Lehner, il Partito democratico è più spaccato che mai. L'iniziativa di Matteo Renzi alla Leopolda di Firenze ha mandato in tilt i vertici di questo partito. Quali sono le sue valutazioni su questa iniziativa?
Il Partito democratico è un partito in grosse difficoltà. Di fronte all'Unione europea che ci ha chiesto di stringere ancora la cinghia, il Partito democratico ha fatto di tutto per rimproverare il governo di non aver fatto nulla. Adesso, che il Governo Berlusconi ha preso le sue iniziative, l'esecutivo si è trovato spiazzato ed è venuto fuori che il Partito democratico è senza un progetto politico. E soprattutto non è in grado di proporre nulla di concreto. A questo punto è chiaro che il malumore interno al Pd è fortemente aumentato”.
Cosa pensa di Matteo Renzi?
Penso che il sindaco di Firenze sia un fatto davvero nuovo e consistente per e nel Partito democratico. Questo personaggio suscita una certa simpatia umana. Quando Renzi parla della rottamazione non credo che lui si rivolga a quelli che hanno più anni di lui, ma guarda a coloro che hanno una carriera politica molto stagionata e provata da una serie di fallimenti politici abbastanza evidenti. E' il caso di Massimo D'Alema, che ha effettivamente rappresentato una speranza per la sinistra e il Partito democratico, ma invece ha rappresentato una grande delusione per tutto il centrosinistra. Questa sinistra ha paura di tutto. La sinistra ha avuto paura di inserire il termine socialista nei soggetti che sono nati dopo la fine del Pci”.
Cosa direbbe a Matteo Renzi?
Auguro a Renzi e al Pd un futuro migliore. Questo partito può essere utile all'Italia solo se vince Matteo Renzi. Pierluigi Bersani rappresenta la storia delle cooperative emiliane, Dario Franceschini non sa nemmeno cosa significa il socialismo europeo. Lo stesso discorso vale per Rosi Bindi. Finchè il Pd sarà dominato da questi personaggi, da questi vecchi arnesi, il Partito democratico non potrà essere utile all'Italia e non potrà sprigionare quelle energie umane e politiche di cui dispone. Oggi, il Partito democratico è un soggetto politico che vive di semplice tattica quotidiana”.
Come ha trovato la penosa apparizione alla Leopolda di Pippo Civati, che nei giorni scorsi aveva criticato Renzi?
Questo atteggiamento fa parte dell'andirivieni politico. Non mi sorprendo di questa scelta. In questo periodo il Partito democratico vive in una situazione di grande confusione. E' chiaro che atteggiamenti del genere non sorprendono nessuno. La politica italiana è piena di zatteranti, che vanno, vengono e rientrano. Civati fa parte di questa schiera”.

It's Ok By Cee-Lo Green - Miss Alysha Moore