domenica 11 dicembre 2011

Luga Bagatin parla dei miei ultimi due libri

10 dicembre 2011

In libreria i nuovi libri-inchiesta a cura di Lanfranco Palazzolo



L'amico Lanfranco Palazzolo, repubblicano doc di lungo corso e giornalista di Radio Radicale è abituato a stupirci positivamente con i suoi pungenti interventi ed i suoi interessanti libri-dossier editi dalla Kaos Edizioni.
Ricordiamo qui quello su Enzo Tortora; Leonardo Sciascia; i due volumi di discorsi parlamentari di Marco Pannella; "Kennedy shock" sulle radici fasciste del Presidente statunitense John F. Kennedy; "Fumus persecutionis", che raccoglie i verbali ove si evince di come deputati e senatori si sono regalati assoluzioni ed impunità; ed oggi ecco approdare in libreria un libro-inchiesta sul Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano "Il compagno Napolitano" (Kaos Edizioni) ed un libro riedito a cura di Lanfranco dal titolo "Allarme Rosso - 5 anni di governo Togliatti" (Stampa Alternativa), un romanzo anticomunista di fantapolitica che racconta che cosa sarebbe accaduto se, sciaguratamente, il 18 aprile del 1948, avessero vinto le elezioni i socialcomunisti, finanziati dalla dittatura sovietica.
Entrambi i volumi constano, peraltro, dell'introduzione del politologo Giogio Galli.
Per le feste natalizie, dunque, suggeriamo la lettura dei testi a cura di Lanfranco Palazzolo, un'ottimo giornalista d'inchiesta che prossimamente intervisteremo su questi schermi telenettici pixellizzati.

Il Televideo sport accumula due giorni di ritardo



Oggi pomeriggio, poco prima che iniziassero le partite del campionato di serie A, ho avuto la curiosità di vedere, sul Televideo, le ultime notizie prima del fischio d'inizio. Però, dopo aver guardato i primi titoli, mi sono reso conto che le notizie erano quelle di venerdì serà. Infatti, la partita vinta dall'Inter sulla Fiorentina era annunciata al giorno successivo. E viene dato conto della faticosissima vittoria della Juve sul Bologna in Coppa Italia. L'orario in alto a destra parla chiaro. Quindi, se vedete qualcuno del Televideo, svegliatelo e ditegli che forse è il caso di aggiornare le notizie sportive......