venerdì 19 ottobre 2012

Salvate il cesso di Radio Radicale

Entrare nel bagno maschile di Radio Radicale è un bel problema. Noi ci consideriamo un servizio pubblico molto efficiente. Ed è vero. Nessuno, meglio di noi, riesce a svolgere un'adeguata informazione sulle sedute parlamentari. Il problema arriva però quando ci avviciniamo al cesso. Il principale interrogativo che ci poniamo, in fase di avvicinamento alla "tazza", è il seguente: il mio predecessore avrà "tirato la catena"? Per questa ragione è stato affisso l'avviso raffigurato qui sopra. Lo lascio qui per i posteri che vorranno scrivere una storia di Radio Radicale. Mi auguro che in questa storia venga anche aggiunto che, oltre al servizio che abbiamo reso alla democrazia, non ne abbiamo reso un altro, altrettanto importante, alla nostra decenza personale.

Nessun commento: