lunedì 23 aprile 2012

Un dramma alla Stazione Termini: quando parte il mio treno per GATEZNO?

La assidua frequentazione della Stazione Termini mi ha indotto a maturare una grande sfiducia verso il nostro paese. Ogni volta che mi reco in quel luogo per accompagnare la mia consorte oppure per fare una pausa pranzo - visto che lavoro da quelle parti - mi accorgo che un passeggero giunto in quel luogo ha ben poche certezze. La prima inquietudine, che è forse quella più grave, riguarda gli orari di partenza e di arrivo dei treni. E così, un giorno sono arrivato alla stazione (5 febbraio 2012) e ho trovato questo tabellone totalmente impazzito. Ne ho fatto un breve filmato per i posteri che ha collezionato oltre cento accessi. Lo trovate qui sotto....


Ma non è finita qui. Qualche settimana dopo sono ricapitato davanti a quel tabellone, nel pomeriggio di domenica 9 aprile. Lo stesso tabellone era impazzito. Con la differenza che le barre degli orari erano ferme. Come potete vedere, nel tabellone "Terminiano" ci sono alcune destinazioni molto suggestive......


Roma Termini, 9 aprile pomeriggio
......Come potete vedere ci sono destinazioni per tutti i gusti. Dal basso verso l'alto potete recarvi nel fantastico CAOOONO, cittadina dell'Africa Subsahariana. Ma se volete andare ad Est trovate anche la suggestiva GATEZNO, che dovrebbe trovarsi dalle parti del Caucaso. Tra le altre mete vi invitiamo a non farvi sfuggire anche la mitica XGLNEVTI, che si trova a nord del pianeta Marte. Si conclude in bellezza con la favolosa FKTEP. E SOP. E poi dicono che le Ferrovie non portano da nessuna parte. Da illuso ho pensato che le mie vicissitudini con i tabelloni della stazione fossero finite. Ma le cose non sono andate proprio così. Infatti, proprio ieri, mi sono imbattuto in questa lunga serie di tabelloni totalmente morti. Eccoli qui sotto.
Roma Termini, 22 aprile pomeriggio

Roma Termini, 22 aprile pomeriggio

Roma Termini, 22 aprile pomeriggio
E allora, se posso dare un consiglio ai nostri coraggiosi passeggeri, forse è meglio uscire da casa con un orario ferroviario. Per quanto riguarda i binari andate ad occhio. Prima o poi la sorte vi porterà in quel magnifico binario da dove potrete partire per il fantastico villaggio di GATEZNO......

"Il calciatore suicidato" (Kaos Edizioni). La misteriosa fine di Donato Bergamini vista da Carlo Petrini



Dieci anni fa mi ero occupato della scomparsa di Donato Bergamini, centrocampista del Cosenza morto in circostanze misteriose il 18 novembre del 1989 sulla strada statale jonica nei pressi di Roseto Capo Spulico. L'ipotesi del suicidio di Bergamini, che allorà fu l'unica ad essere presa in considerazione dalla magistratura, non è mai stata ritenuta valida dai parenti della vittima. La tesi degli inquirenti fu che Bergamini si era buttato sotto un camion. Lo scorso 22 febbraio, i RIS di Messina hanno depositato, presso la procura di Castrovillari, una perizia secondo la quale Bergamini era già morto quando fu investito e che il suo corpo fu terribilmente mutilato. Ecco cosa ci disse Carlo Petrini al momento della pubblicazione del libro della Kaos. Ricordiamo che Carlo Petrini è deceduto lo scorso 16 aprile a causa di una lunga malattia.